e-duesse.it / Editorial(ist)i / Chiara Grianti

navigation

Il canale selettivo punta ai Millennial, i trentenni di oggi e i quarantenni di domani. È evidente non solo nelle parole di coloro che guidano le aziende cosmetiche, ma lo è altrettanto nel prodotto - sarà un caso che negli ultimi mesi si siano visti un’infinità di jus rosa? O millennial pink che dir si voglia - e nella comunicazione. È evidente anche nel fatto che oggi come non mai sia ritornati a parlare di heritage dei brand, che i giovani conoscono sì ma solo in parte, e di valori, che sono continuamente ribaditi attraverso gli spot, sul web e nei punti vendita con lo storytelling. Fin qui nulla da obiettare. Se non fosse che i Millennial sono sicuramente il futuro ma non il presente del canale selettivo, le cui vendite - ahimè - sono trainate ancora da un consumatore più adulto e altrettanto esigente dei trentenni. Vogliamo dimenticarceli? E i giovanissimi? La società di ricerca Mintel li chiama generazione Avid e afferma che sono affascinati dal beauty, utilizzano il video come media principale e, a differenza dei Millennial, sono più consapevoli e cauti nell’uso dei social network. Che cosa chiedono al beauty? Divertimento! Tutti e tre questi target sono ugualmente importanti e tutti e tre meritano attenzione. Il punto vendita può e deve parlare a tutti loro e rispondere alle loro esigenze, di oggi e di domani!

Chiara Grianti


Nata a: Castellanza (Va) il 26 agosto 1977
In Editoriale Duesse dal: 1 aprile 2004
Mi piace: ridere, John Belushi, passare del tempo con mia figlia Olivia e il buon senso
Non mi piace: il lunedì e tutte le giornate che sembrano dei lunedì
Quando non scrivo su BEAUTY BUSINESS mi occupo di: giocare con Olivia!
Citazione: “Ti prego, non ucciderci. Ti prego, ti prego non ucciderci. Lo sai che ti amo, baby. Non ti volevo lasciare, non è stata colpa mia. (…) Non ti ho tradito, dico sul serio, ero rimasto senza benzina. Avevo una gomma a terra, non avevo i soldi per prendere il taxi, la tintoria non mi aveva portato il tight. C’era il funerale di mia madre ed è crollata la casa. C’è stato un terremoto, una tremenda inondazione, le cavallette! Non è stata colpa mia, lo giuro su Dio!” John Belushi all’ex fidanzata Carrie Fisher, The Blues Brothers


Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31