e-duesse.it / Editorial(ist)i / Silvia Balduzzi - Toy Store / La via della crescita e della maturazione

navigation

La via della crescita e della maturazione

Il 2016 del Giocattolo, secondo gli ultimi dati NPD Group, ha esordito con tassi di crescita importanti rispetto al 2015, subendo poi nel corso dei mesi un rallentamento, concentrato soprattutto nell’ultimo trimestre, che ha portato a chiudere l’anno con una crescita del 5% a valore e a volume. Un andamento che si dimostra in linea a quello di altri Paesi come Gran Bretagna e Spagna (+6%) e addirittura maggiore di Paesi come il Belgio e la Francia (+1%).

Per quanto riguarda, invece, le categorie merceologiche, sempre secondo NPD, l’incremento maggiore si registra da Infant, Toddler e Preschool (+13,4%), seguito da Building Set (+8%). A livello di canale è importante segnalare la crescita del peso dell’ecommerce, giunto in Italia nel 2016 al 12%. Ne esce un quadro positivo, ma nel quale al canale specializzato è richiesto un approccio più moderno. In un mercato caratterizzato da dinamiche sempre più difficili da interpretare e mutamenti profondi, infatti, per i negozianti correre da soli, come è successo fino ad oggi, non sembra più essere la giusta strada e la possibilità di creare un’associazione di giocattolai è di nuovo centrale.

Il tema è stato protagonista della Tavola Rotonda organizzata da Toy Store, che ha chiamato a raccolta una rappresentanza di operatori del Normal Trade e delle catene che operano sul territorio italiano, che hanno gettato le basi per divenire una categoria unita e con le idee chiare, che voglia essere collaborativa e costruttiva nel suo ruolo e seriamente determinata ad affermare i propri interessi e quindi a contribuire alla crescita dell’intero comparto. Ora è necessario che qualcuno si faccia carico di incontrare i tanti dettaglianti che nel nostro Paese sentono l’esigenza di un’associazione che possa essere interlocutore credibile per l’Industria e le istituzioni.

Tale soggetto deve innanzitutto dotarsi di un programma con punti chiari e precisi che non lasci indifferenti gli interlocutori. Noi di Toy Store, come abbiamo sempre fatto in questi 18 anni, siamo pronti a sostenere e valorizzare quelle iniziative che fanno maturare e crescere il mercato.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Silvia Balduzzi - Toy Store


Nata a: Vizzolo Predabissi (Milano) il 22/2/1982
In Editoriale Duesse dal: 22/01/2007
Giocattoli preferiti da bambina: le Micro Machine Cambia Colore, il Das, le bamboline Lady Lovely, Pisolone e i Popples
Quando non scrive su Toy Store ed E&L si occupa di: politica, in particolare pari opportunità, perdere tempo e il mio carlino Lisandro
Le piaccono: il caffè al bar, le torte (cucinate dagli altri), la storia del Novecento, i quotidiani e i libri, il non prendersi troppo sul serio e quelli che vedono le cose in modo diverso.
Libri preferiti: Casa di Bambola di Henrik Ibsen e Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand
Film preferiti: Into The Wild e Pomodori Verdi Fritti alla Fermata del Treno
Canzoni preferite: Rimmel di De Gregori, Eskimo di Francesco Guccini e Soltanto un Gioco de I Nomadi
Non le piacciono: i pregiudizi, la moda (e penso si noti abbastanza facilmente) e gli indifferenti.
Cosa le piace di più del mondo del Giocattolo: amo i racconti e i consigli degli storici del mercato e l’entusiasmo del settore per le novità presentate ogni anno alla fiera di Norimberga.


Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30