12 Ottobre 2020

Aprirsi al cambiamento per restare competitivi

share Wajda Oddino - BabyWorld

È oggi quanto mai concreto – considerando anche fenomeni quali la denatalità e il calo del potere d’acquisto delle famiglie post Covid – lo scenario delineato dal nostro intervistato di cover Giorgio Musumeci, che prevede nei prossimi anni una contrazione del mercato della prima infanzia e una conseguente “selezione naturale” delle aziende e dei negozi.

Chi sopravvivrà? Proprio come accade in natura, non il più forte ma chi saprà adattarsi al nuovo contesto, cercando le migliori soluzioni per restare attraente verso i consumatori e competitivo nel mercato. Sono diverse le proposte avanzate dagli esperti intervistati in questo numero: dall’entrare a far parte di un gruppo di acquisto all’adattarsi alle nuove abitudini dei consumatori, dotandosi di un e-commerce e puntando su strategie, anche di comunicazione, multicanale.

Tentando anche nuove vie, come quella della valorizzazione dell’usato di Prénatal, ma soprattutto non restando fermi ad aspettare, in un mondo che corre sempre più veloce.