26 Luglio 2019  16:24

Bagno e wellness, mercato da 11,1 miliardi di euro

Elena Rembado
Bagno e wellness, mercato da 11,1 miliardi di euro

Courtesy Arbi Arredobagno collezione HO.ME

Il dato, relativo al 2016, emerge dal rapporto di Csil (giugno 2019) sui settori dei mobili e accessori per il bagno e del wellness in Europa

Secondo le stime Csil, nel 2016 il mercato dell'arredobagno e del wellness in Europa ha raggiunto un valore di circa 11,1 miliardi di euro, con un incremento dell'1,8% rispetto al 2013. Tali cifre comprendono mobili per il bagno e accessori, sedili per WC, vasche da bagno e vasche idromassaggio, sanitari, rubinetti e bracci doccia, box doccia e cabine doccia multifunzione. Il che equivale a dire il 70% del valore complessivo degli spazi bagno.
Circa 11 milioni di stanze da bagno sono state arredate o rinnovate in Europa nel 2015, per un valore medio di quasi 2.000 euro (a prezzi finali, considerando anche le piastrelle e i sistemi di scarico). "Rubinetti e bracci doccia" rappresenta il segmento più rilevante, seguito da "mobili per il bagno" e "sanitari", che insieme detengono una quota di mercato superiore al 65%. Gli schermi doccia sono stati il segmento che è cresciuto più velocemente negli ultimi anni, con un incremento del 2,6% dal 2013, mentre la domanda di vasche da bagno e vasche idromassaggio è scesa notevolmente nello stesso periodo.
La Germania continua a essere il principale consumatore europeo nel settore bagno. Il Regno Unito e la Spagna sono rimasti pressoché stabili, mentre Francia e Italia sono state piuttosto deboli nel periodo considerato (2013-2016).
Le prime 8 imprese del settore bagno forniscono circa il 60% della produzione totale e sono: Grohe, Hansgrohe, Roca, Geberit, Ideal Standard, Villeroy & Boch, Duravit, Porcelanosa. Le top 50 rappresentano il 74% del mercato europeo dell'arredobagno e del wellness. Le prime 20 hanno registrato vendite in Europa per più di 100 milioni di euro con un margine Ebtda medio di circa il 13%, mentre per le aziende di piccola e media dimensione l'Ebitda medio è pari a circa l'8%. La distribuzione dell'arredobagno e del wellness in Europa è guidata principalmente dai grossisti di prodotti per il bagno (46%); gli specialisti coprono una quota del 26% e sono generalmente posizionati nella fascia medio-alta e alta del mercato.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 20 Giugno 2019
    Il futuro è nel progetto
    “Dall’oggetto al progetto” è un messaggio chiaro che vogliamo lanciare al mercato: se l’industria italiana (e...
Arianna Sorbara Ab - Abitare il bagno

ACCADDE OGGI

  • 19 Agosto 2013
    L’Universo di Tagina
    È ora disponibile Universo, il nuovo catalogo generale di Tagina: ottocento pagine nelle quali le immagini dei grandi classici e le collezioni moderne

Ricevi la Newsletter!

Bagno

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy