e-duesse.it / News / Arredobagno / Confindustria Ceramica: fatturato complessivo a 6,3 miliardi

navigation

Confindustria Ceramica: fatturato complessivo a 6,3 miliardi

Confindustria Ceramica: fatturato complessivo a 6,3 miliardi

Fonte immagine: Confindustria Ceramica

Crescono i comparti delle piastrelle a (+2,4%) grazie soprattutto all’export e la ceramica sanitaria (+6,1%)

Confindustria Ceramica ha presentato le consuete indagini dei comparti che compongono l’industria ceramica. Sono 222 le industrie italiane di piastrelle di ceramica, ceramica sanitaria, stoviglie e materiali refrattari attive nel 2017 e che hanno fatturato oltre 6,3 miliardi di euro complessivi. Per quanto concerne le piastrelle in ceramica, le vendite in Italia si posizionano a 83,7 milioni di metri quadrati (+1,1%), volumi che però rappresentano meno della metà del mercato interno pre crisi. In aumento i volumi esportati, ora pari a 338,2 milioni di metri quadrati (+1,9%). Il fatturato totale delle aziende ceramiche che producono in Italia raggiunge i 5,5 miliardi (+2,4%), derivante per 4,7 miliardi dalle esportazioni (+2,5%) - quota dell’85 % sul fatturato - e da 842 milioni di euro in Italia. Per il quarto anno consecutivo gli investimenti sono in crescita: nel 2017 hanno raggiunto i 514,9 milioni di euro (+28,6% sul 2016). Per quanto riguarda la ceramica sanitaria: sono 33 le aziende produttrici, 30 delle quali nel distretto di Civita Castellana (Vt). L’occupazione nazionale è pari a 3.118 dipendenti (stabile), che ha realizzato una produzione pari a 4,27 milioni di pezzi (+4,5%). Il fatturato è di 353,3 milioni di euro (+6,1%), con vendite sui diversi mercati esteri pari a 159 milioni di euro (45% del totale, in crescita costante rispetto agli ultimi anni).