e-duesse.it / News / Cinema / Sardegna Festival, le prime anticipazioni

navigation

Sardegna Festival, le prime anticipazioni

Sardegna Festival, le prime anticipazioni

Tiziana Rocca, fondatrice del Filming Italy | Sardegna Festival

La direttrice e fondatrice Tiziana Rocca ha presentato alcune novità di questa prima edizione

Dal 15 al 19 giugno si svolgerà la prima edizione di Filming Italy | Sardegna Festival, festival che unisce cinema e televisione, organizzato da Agnus Dei di Tiziana Rocca e di cui Box Office e Best Movie saranno media partner. Tra le tante anteprime in programma, è stata confermata la proiezione dell’action/thriller con Ethan Hawke 24 Hours to Live (Eagle Pictures). «Collaboreremo con tutte le major e con diverse distribuzioni indipendenti», spiega Tiziana Rocca. E continua: «L’idea di questa manifestazione è nata confrontandomi con i broadcaster americani. Così, dopo l’esperienza di successo del Taormina Film Festival, torno a dirigere un festival sorto dal nulla, con un nuovo concept che fonde cinema e televisione. Il tutto incorniciato in una location incantevole come la Sardegna. Un’iniziativa nuova, quindi, diretta da una donna e sotto il marchio di Filming Italy, che è lo stesso del festival che realizzo ogni anno a Los Angeles». Al Sardegna Festival ci sarà anche un’accademia di giovani studenti universitari sardi che seguiranno il festival e saranno protagonisti di un percorso formativo. Parteciperanno anche a un convegno con il professore Massimo Arcangeli sulla convergenza dei media e sulla commistione tra cinema e Tv. Come già annunciato su e-duesse, sabato 16 alle ore 12.30 avrà luogo anche il panel “L’evoluzione delle serialità in Italia: Qualità produttiva per il pubblico e per l’export, politiche di sostegno”, organizzato da APT in collaborazione con la Direzione Generale Cinema. Durante il convegno saranno presenti i rappresentati di broadcaster, network e piattaforme come Lux Vide, Cattleya, TimVision, Sky Tv, Mediaset, Rai Fiction, Amazon, Hulu, Netflix e Amazon. Tra gli ospiti italiani ci sarà anche Cristina Comencini, che terrà una masterclass con Claudio Masenza, direttore artistico del festival, incentrata sulle nuove tecnologie e sulle nuove generazioni di pubblico che si affacciano a cinema e serie Tv. «Ma saranno molti i talent che ospiteremo, sia nazionali che internazionali», spiega Tiziana Rocca. «Avremo anche attori, registi e autori che racconteranno la lavorazione dei loro nuovi progetti».