03 Dicembre 2019  17:41

Sorrento, thriller e sentimenti per Eagle

Redazione
Sorrento, thriller e sentimenti per Eagle

Cattive acque di Todd Haynes

A sorpresa la presenza del presidente Tarak Ben Ammar

Ha sorpreso tutti la presenza di Tarak Ben Ammar, presidente di Eagle Pictures, all’apertura della convention della società nell’ambito delle Giornate di cinema di Sorrento. «Dodici anni fa ho avuto la fortuna di acquistare Eagle Pictures e oggi volevo farvi una dichiarazione d’amore», ha dichiarato Ben Ammar. «L’Italia mi ha accolto come un figlio e il cinema italiano mi ha trasmesso la passione per la settima arte. Con Eagle siamo entrati, insieme al circuito Cineworld, nel capitale di Spyglass Media Group, che ha preso il controllo degli asset Tv e cinema di Wesintein Co. Un’operazione importante per tutelare il cinema indipendente, essenziale per garantire prodotto alle sale. Altrimenti ci troveremo in un sistema come quello segnalato da Martin Scorsese, ovvero con titoli spettacolari ma senza emozioni e sentimenti umani».

A introdurre il listino di Eagle Pictures è stato Roberto Proia, direttore area cinema e produzioni: «Siamo reduci da un anno di grandissima crescita, dove abbiamo raggiunto risultati importanti che ci hanno visto spesso in cima agli incassi. Nel 2019 abbiamo totalizzato 35,6 milioni di euro grazie a successi quali Green Book (10,1 milioni), La famiglia Addams (6,2 milioni), Mia e il leone bianco (5,7 milioni), Mio fratello rincorre i dinosauri (2,2 milioni) e Vice – L’uomo nell’ombra (1,7 milioni)».
Nel listino di Eagle Pictures del prossimo semestre figurano la commedia con Cate Blanchett Che fine ha fatto Bernadette? di Richard Linklater (12 dicembre), acquisito insieme a Leone Film Group, il thriller/horror The Lodge (16 gennaio), Un figlio di nome Erasmus di Alberto Ferrari (23 gennaio), con Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Daniele Liotti e Ricky Memphis, il legal thriller Cattive acque di Todd Haynes (27 febbraio), con Mark Ruffalo, Anne Hathaway e Tim Robbins, Red Snake (26 marzo), tratto dalla storia vera del premio Nobel per la pace Nadia Murad, il teen drama Endless di Scott Speer (9 aprile), l’intenso American Skin di e con Nate Parker (30 aprile), l’horror Antebellum (28 maggio), Radioactive (18 giugno), sulla storia del premio Nobel Marie Curie (interpretata da Rosamund Pike) e la commedia action Quello che non ti uccide di Joe Carnahan (30 luglio), con Mel Gibson, Naomi Watts e Frank Grillo.

EDITORIALISTI

Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy