27 Gennaio 2009  00:00

Motorola: centro ricerche alla Reply

TCvp

La multinazionale americana ha accettato l’offerta della società di consulenza torinese

Motorola ha accettato l’offerta per l’acquisto del centro ricerche di Torino che aveva comunque deciso di abbandonare (vedi agenzia del 17-11-2008 “Motorola: protesta del sindaco di Torino”). Salvi così i 320 posti degli ingegneri e tecnici altamente qualificati impiegati nel centro. 40 di loro verranno impiegati immediatamente per lo start-up mentre altri 140 inizieranno a lavorare entro 3 mesi; i restanti saranno ricollocati grazie ad un impegno delle parti coinvolte e all’utilizzo di incentivi economici. Motorola ha messo a disposizione di Reply – società torinese di consulenza - i fondi previsti inizialmente per le buonuscite dei dipendenti, circa 20 milioni di euro, che vanno ad aggiungersi ai 15 milioni stanziati dal ministero per lo Sviluppo. Il nuovo acquirente investirà circa 80 milioni di euro per l’acquisizione del centro ricerche.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI