e-duesse.it / News / Cucine & Built in / Alessi celebra Achille Castiglioni

navigation

Alessi celebra Achille Castiglioni

Alessi celebra Achille Castiglioni

Servizio di posate Dry @ Matteo Imbriani

Nell’anniversario dei 100 anni dalla nascita, l'azienda di Crusinallo (Vb) riedita alcuni prodotti icona

Achille Castiglioni (16 febbraio 1918 - 2 dicembre 2002) è indiscutibilmente uno dei maestri che ha lasciato un segno distintivo nella storia del design. "Se non sei curioso, lascia perdere!" questa sua frase, esprime perfettamente il suo approccio, un metodo caratterizzato da grande inventiva e sottile umorismo, dove la ricerca era la componente principale della progettazione. Affascinato dagli oggettianonimi, che definiva “firmati dalla tradizione”, riusciva a trasporre una funzione in un altro campo di applicazione, riuscendo a individuare soluzioni brillanti e inaspettate.

Il primo incontro con Alberto Alessi avviene nel 1980: “Ricordo bene l’attimo sulla porta della sua stanza di lavoro: la sua immagine sorridente, che mi venne incontro riflessa dal grande specchio posto trasversalmente alla porta, preannunciava inequivocabilmente le componenti di gioco, autoironia e divertimento sempre presenti nella sua pratica.” Da quel giorno sono nati molti progetti, alcuni dei quali divenuti dei capolavori - bestseller tuttora in produzione. Per celebrare il

 

centenario della nascita, Alessi realizza in edizione speciale tre dei suoi lavori più noti: il Servizio di posate "Dry", il Servizio da tè e caffè "Bavero" e la Fruttiera/scolatoio "AC04".

EDITORIALISTI