30 Ottobre 2019  10:36

Whirlpool, prolungata la produzione a Napoli

Roberta Broch
Whirlpool, prolungata la produzione a Napoli

Nei prossimi giorni ripartirà il tavolo di confronto con tutte le parti coinvolte

Whirlpool Emea comunica di essere pronta a ritirare la procedura di trasferimento del ramo d'azienda, a non procedere con il licenziamento collettivo dei dipendenti di Napoli e a continuare la produzione delle lavatrici. Secondo una nota dell’azienda, la decisione, condivisa con il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, è stata presa con l’obiettivo di ripristinare un clima costruttivo nella trattativa con il Governo e con le Organizzazioni Sindacali. Whirlpool Emea ritiene, infatti, che le attuali tensioni siano controproducenti nella ricerca di una soluzione condivisa, a fronte di una situazione di mercato che rende insostenibile il sito e che necessita di una soluzione a lungo termine. Whirlpool è convinta che, con maggior tempo a disposizione, si possa ristabilire un dialogo costruttivo e raggiungere una soluzione condivisa per garantire un futuro sostenibile nel lungo termine allo stabilimento di Napoli e ai suoi 400 dipendenti. Alla luce di questo sviluppo, nei prossimi giorni ripartirà il tavolo di confronto con tutte le parti coinvolte.

Contenuti correlati : Whirlpool Napoli Governo Stefano Patuanelli

EDITORIALISTI

  • 03 Ottobre 2019
    Traffico= fatturato?
    Come afferma un noto rivenditore romano, da tempo il canale soffre di un malessere condiviso, ovvero la “sindrome del negozio vuoto”.
Arianna Sorbara - Progetto Cucina

ACCADDE OGGI

  • 18 Novembre 2014
    Nei primi 9 mesi dell’anno mutui a +29,4%
    L’erogazione di mutui nei primi nove mesi del 2014 è cresciuta del 29,4%. È quanto emerge dai dati del campione Abi (Associazione Bancaria Italiana),...

Ricevi la Newsletter!

Cucine e Built In

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy