e-duesse.it / News / Distribuzione / È fallita DPS, chiusi 43 Trony

navigation

È fallita DPS, chiusi 43 Trony

È fallita DPS, chiusi 43 Trony

La notizia è arrivata dopo mesi di incertezze, a rischio i 500 dipendenti di uno dei più importanti soci del gruppo GRE

DPS, uno dei più importanti soci del gruppo GRE, dopo mesi di incertezze ha dichiarato fallimento portando conseguentemente alla chiusura i suoi 43 punti vendita Trony in tutta Italia. La notizia è stata comunicata in una breve nota dalla Filcams CGIL prendendo alla sprovvista gli stessi dipendenti della società. La rete di punti vendita impiegava circa 500 dipendenti. A livello nazionale le organizzazioni sindacali chiederanno un primo incontro al curatore fallimentare e in modo parallelo proveranno ad avere un confronto con il Ministero allo Sviluppo economico per cercare di trovare soluzioni alternative al licenziamento dei dipendenti. La speranza dei lavoratori è tutta nelle voci che si rincorrono da tempo sulla volontà di altri retail di rilevare la rete di negozi di DPS. Tra i nomi più quotati c’è ovviamente Unieuro che nel 2017 ha ampliato la propria rete proprio tramite diverse acquisizioni, ma si è fatto il nome anche di Stefano Caporicci, noto imprenditore e socio romano del gruppo Euronics, ma anche ‘proprietario’ di cinque store Trony (ex Edom) a Roma.

Contenuti correlati: dps , caporicci , trony , gre , unieuro