e-duesse.it / News / Giocattoli / Il Giocattolo si mobilita per i bambini di Genova

navigation

Il Giocattolo si mobilita per i bambini di Genova

@Pixabay/PublicDomainPictures

@Pixabay/PublicDomainPictures

Avviata una raccolta di giochi per i piccoli sfollati, in seguito al crollo del ponte Morandi, avvenuto lo scorso 14 agosto

Il mercato del Giocattolo si è mosso per aiutare i bambini rimasti senza abitazione, a causa del crollo del ponte Morandi a Genova. A muoversi per la raccolta è stato l’agente genovese del Toy Giancarlo Icardi. «Vorrei ringraziare le aziende da me rappresentate per la raccolta di giochi per i bambini coinvolti nel crollo del ponte Morandi a Genova, avvenuto lo scorso 14 agosto. Essendo genovese, nato e cresciuto a Genova, mi sono sentito in dovere di fare qualcosa per i miei piccoli concittadini. Mi sono quindi, appoggiato a una associazione no-profit, Musica&Magia e mi sono confrontato con Viviana Carrero, la responsabile, per proporle l'invio di alcuni giochi e peluche. Lei, entusiasta, mi ha detto il numero dei bimbi coinvolti, l' età e alcune richieste, come libri e articoli con cui disegnare. Ci tengo, quindi, a ribadire il mio ringraziamento sincero e di cuore a Luca Cattini e Massimo Bianchini di Asmodee Italia, Umberto e Stefano Quercetti, Luca Sassi e Massimo Comin di Sassi Junior, Cristina Salvador e Jacopo Romano di Trudi, Pietro Spolaore per Geomag e Alan Dondoni di NewRay Italia».

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.