e-duesse.it / News / Giocattoli / Sequestro di giocattoli nell’avellinese

navigation

Sequestro di giocattoli nell’avellinese

Sequestro di giocattoli nell’avellinese

Dinosauri, auto radiocomandate, monopattini, cubi magici e racchette beach ball sono tra i prodotti non sicuri e privi del regolare marchio CE confiscati dagli agenti della Polizia di Stato di Ariano Irpino

In due esercizi commerciali a Ariano Irpino, in provincia di Avellino, la Polizia di Stato ha sequestrato un numero cospicuo di giocattoli, senza il regolare marchio CE e potenzialmente dannosi per la salute dei bambini. In particolare, come evidenziato dalla stampa locale, durante il controllo degli agenti del locale Commissariato sono stati trovati tra gli altri dinosauri, automobili radio comandate, monopattini scooter, cubi magici, racchette beach ball, tutti venduti ad un prezzo inferiore ai 10 euro e destinati a bambini tra i 3 e i 10 anni. I titolari, due uomini e due donne, tutti di nazionalità cinese, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Benevento, per frode fiscale e sono stati multati per 90 mila euro.