28 Novembre 2019  06:53

Copyright, Italia pronta a recepire la direttiva Ue

Stefano Radice
Copyright, Italia pronta a recepire la direttiva Ue

Lo ha dichiarato in Senato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Andrea Martella

L'Italia punta a recepire "tempestivamente" la nuova disciplina europea sul copyright. Lo indica il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'editoria Andrea Martella in audizione in Commissione affari costituzionali del Senato. "Gli Stati membri dovranno recepire la Direttiva sul copyright entro 24 mesi dalla sua entrata in vigore, ovvero entro il giugno 2021 - ricorda Martella che aggiunge - "l'Italia intende farlo tempestivamente, gia' attraverso la prossima legge di delegazione europea che sara' presto presentata alle Camere, ricercando il miglior bilanciamento possibile tra la liberta' di espressione individuale e la tutela della qualita' e del pluralismo dell'informazione, anche attraverso la giusta remunerazione dei contenuti editoriali". L'esponente del Governo Conte aggiunge che "dovra' essere concretamente disciplinato, con il necessario equilibrio, l'esercizio del nuovo diritto connesso, introdotto dalla Direttiva europea, cioe' il diritto degli editori a tutelare le pubblicazioni di carattere giornalistico in caso di utilizzo online da parte dei prestatori di servizi della societa' dell'informazione". (fonte radiocor)

Contenuti correlati : martella copyright ue

ACCADDE OGGI

  • 11 Dicembre 2003
    Alfadedis: cofanetto speciale natalizio
    Alfadedis Entertainment propone per Natale un cofanetto speciale (in versione Dvd o Vhs) contenente i titoli 'We Wish You A Merry Chistmas', 'Jingle Bells' e 'O’ Christmas Tree'.

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy