e-duesse.it / News / Home video / Disney svela il nome della sua piattaforma

navigation

Disney svela il nome della sua piattaforma

Disney svela il nome della sua piattaforma

L’annuncio di Bob Iger durante la presentazione del quarto trimestre della major, in netta crescita

Quale occasione migliore per Disney di annunciare il nome della sua nuova piattaforma streaming se non durante la presentazione di un quarto trimestre in forte crescita? Bob Iger ha colto l’occasione al balzo, sottolineando innanzitutto il +12% dei ricavi, per un totale di 14,31 miliardi di dollari (erano 12,78 miliardi nello stesso periodo del 2017), e l’utile netto di 1,32 miliardi di dollari (+33%). Secondo il Ceo della Casa di Topolino, il nuovo servizio si chiamerà Disney+ e sarà disponibile dalla seconda metà dell’anno prossimo. Un nome che mantiene lo stesso format della piattaforma di ESPN, sempre di proprietà di Disney, chiamata ESPN+ e con oltre un milione di abbonati. Durante la conferenza, Bob Iger ha discusso anche del futuro di Hulu, il servizio streaming che sarà controllato dalla major al 60% una volta completata l’acquisizione di Fox. Hulu resterà in generale focalizzato sull’entertainment, nell’ottica futura di lanciarlo nel resto del mondo, mentre Disney+ punterà su contenuti a target family inserendo i prodotti dei brand Pixar, Marvel, LucasFilm, National Geographic e, ovviamente, Disney. Sono state, inoltre, annunciate le produzioni di una nuova serie Tv su Rogue One con Diego Luna e di una docu-serie che fornirà uno sguardo inedito al lavoro della Walt Disney Imagineering, la divisione di ricerca e sviluppo della major incaricata di supervisionare la creazione, il design e la costruzione di parchi a tema e attrazioni in tutto il mondo.

EDITORIALISTI