e-duesse.it / News / Home video / L'entertainment mondiale vale 88,4 miliardi di dollari

navigation

L'entertainment mondiale vale 88,4 miliardi di dollari

L'entertainment mondiale vale 88,4 miliardi di dollari

Charles Rivkin, Ceo Mpaa (Marc Piasecki/Getty Images)

I dati Mpaa che uniscono cinema e home video

Il report annuale dell'Mpaa (Motion Picture Association of America) quest'anno presenta un'interessante novità: la presentazione dei dati relativi agli incassi cinematografici e al fatturato dell'home entertainment a livello mondiale. Complessivamente, il Theatrical and Home Entertainment Market Environment (THEME) nel 2017 ha registrato il valore di 88,4 miliardi di dollari di cui 40,6 miliardi dal box office cinematografico (+5%) e 47,8 miliardi dall'home entertainment (+11%).

Ha dichiarato il Charmain a Ceo Mpaa Charles Rivkin: "Il mercato dell'entertainment si sta espandendo in forme molteplici; le continue innovazioni offrono al publico di tutto il mondo delle esperienze imparagonabili".

A livello cinematografico, il Nord America ha registrato un incasso di 11,1 miliardi e il mercato internazionale si è attestato sui 29,5 miliardi (Cina, Giappone, Gran Bretagna, India e Corea del Sud i mercati principali). Complessivamente nel mondo sono attivi 170mila schermi (in forte crescita il mercato asiatico, +16%).

Il report Mpaa getta uno sguardo poi sul pubblico amercicano. Sono stati 263 i milioni di persone che sono andate al cinema almeno una volta nel 2017. C'√® equilibrio tra uomini e donne mentre il target 12-17 anni √® quello con la pi√Ļ alta frequenza (4,9 biglietti a testa) davati ai 18-24enni (4,7).

Passando all'home entertainment, vale 47,8 miliardi di dollari di cui 20,5 miliardi negli Usa; il numero di iscrizioni a servizi di video online, si è attestato a livello mondiale sui 446,8 milioni, +33% rispetto al 2016. Le visualizzazioni di contenuti online, nei soli Stati Uniti, hanno raggiunto i 167,5 miliardi, +41%; gli americani passano il 49% del loro tempo dedicato ai media, sulle piattaforme digitali.

Contenuti correlati: mpaa

EDITORIALISTI