08 Gennaio 2015  09:44

Uk, cresce il digital ma il “fisico” tiene

Antonio Allocati
Uk, cresce il digital ma il “fisico” tiene

Dvd e Blu ray pesano ancora l’89% della spesa dei consumatori secondo i dati British video Association

Anche oltremanica si tirano le somme per quanto riguarda l’andamento dell’home video nel 2014. Secondo i dati BVA, British Video Association, la spesa dei consumatori britannici, nel corso dei dodici mesi appena passati, si è attestata sul valore di 2,2 miliardi di sterline, ovvero circa 2,8 miliardi di euro. In particolare evidenza la performance del comparto digitale che ha registrato un incremento del 30%. Ma il settore delle vendite dei supporti tradizionali, Dvd e Blu ray, si mantiene centrale e si è attestato su di un giro d’affari di 1,4 miliardi di sterline (1,7 miliardi di euro circa) e vale tuttora l’89% dell’intero mercato home video. Secondo Kantar Wordlpanel, inoltre, in Uk circa 22 milioni di persone ha acquistato almeno un prodotto video (Dvd, Blu ray o in formato digital) durante l'anno. Infine, la classifica dei titoli più venduti nel 2014 su supporto fisico, vede in testa Frozen – Il regno di ghiaccio, seguito da Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, Lego Movie, The Hunger Games: Catching Fire.

Contenuti correlati : spesa 2014 BVA Dvd Blu ray consumatori UK home video

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy