e-duesse.it / News / Speciali / L’uomo dell’ottimismo

navigation

L’uomo dell’ottimismo

L’uomo dell’ottimismo

“Il mercante di utopie” è il titolo del libro scritto da Anna Sartorio su Oscar Farinetti, prima guru di UniEuro, poi di Eataly, il “primo supermercato di qualità a prezzi democratici”, e oggi già pronto a una nuova scommessa nella terra del barolo. In esclusiva per i lettori di Trade Consumer Electronics e Trade Bianco alcuni stralci dei capitoli relativi al periodo in cui Oscar Farinetti ha “calcato le scene” del nostro mercato

 

Ad ottobre Sperling&Kupfer ha dato alla stampa un libro – “Il mercante di utopie” - che non poteva non destare quanto meno la nostra curiosità. Ci riferiamo alle 288 pagine scritte da Anna Sartorio su uno dei protagonisti del nostro mercato: Oscar Farinetti. Conosciuto ai più per aver venduto alla fine del 2001 per oltre 500 milioni di euro i 106 punti vendita UniEuro al colosso anglosassone DSGi, a noi piace però citarlo, come la prima parte di questo libro ci ricorda, per aver accompagnato e per certi versi segnato l’evoluzione del nostro canale. Dall’affacciarsi timido degli elettrodomestici nei “market” degli anni ‘80, ai primi esempi di punti vendita specialisti indipendenti; dall’affermarsi dei gruppi d’acquisto alle insegne uniche; dalle catene nazionali a quelle internazionali. Ritroverete negli stralci e nelle interviste delle prossime pagine, tutto questo ma anche la personalità di un imprenditore insaziabile quanto incantatore, capace di fare profitti con le “utopie”.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.