19 Novembre 2019  09:37

Act: i primi 30 anni delle tv commerciale

Eliana Corti
Act: i primi 30 anni delle tv commerciale

Fedele Confalonieri, presidente Mediaset e tra i fondatori di Act (Photo by Simona Granati - Corbis/Corbis via Getty Images)

L’Associazione delle tv commerciali europee lancia il progetto Media policy 2019-2024. Confalonieri (Mediaset): “Non siamo più un piccolo club di imprenditori europei”

Compie 30 anni Act, l’associazione delle televisioni commerciali europee fondata nel 1989 in rappresentanza di 28 broadcasters, operanti nei 28 Stati membri. I festeggiamenti arrivano in concomitanza con il lancio, a Bruxelles, del progetto “Media policy 2019-2024”, dedicato a «promuovere una politica dei media pro-attiva, in grado di produrre una visione industriale più ambiziosa e coerente con un quadro di riferimento che ci permetta di competere affermando la certezza del diritto europeo». «È necessaria», prosegue la nota Act, «una politica responsabile per le piattaforme online insieme a una serie di misure in grado di generare un ambiente digitale che valorizzi i diritti e consenta l’innovazione. Ciò significa che le piattaforme online dovranno rientrare in un quadro che garantisca accesso ai dati, trasparenza e qualità». Ha dichiarato Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset e membro fondatore di Act: «Non siamo più un piccolo club di imprenditori europei ma il nostro obiettivo comune rimane l'impegno a mantenere viva la missione che ci ha uniti trent’anni fa: essere il fulcro della produzione di contenuti originali in Europa».

Contenuti correlati : Media policy 2019-2024 act

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2020
    Tanto tuonò che piovve
    Le parole d’ordine sono selezione e razionalizzazione, che – tradotte in soldoni – vorrebbero dire: non c’è più spazio per tutti.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 25 Febbraio 2009
    Qualitel: Rai a rischio multa
    Entro sei mesi Rai dovrà varare il Qualitel, il sistema di valutazione della qualità dei programmi inserito nel contratto di servizio 2007-2009.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy