19 Marzo 2019  14:32

AgCom: regole certe per limitare l’influenza degli agenti Tv

Redazione
AgCom: regole certe per limitare l’influenza degli agenti Tv

© Pixabay

Proposto un provvedimento per gli intermediari dello spettacolo, spesso anche produttori delle trasmissioni. Norme valide per tutti gli editori

Un freno all’influenza degli agenti delle star nella televisione. È questo l’obiettivo che il Garante delle Comunicazioni si pone proponendo un provvedimento provvisorio sottoposto a "consultazione pubblica" e rivolto a tutti i soggetti interessati. I paletti riguardano tutti gli editori, non solo la Rai.

Secondo l’Agcom, gli agenti dovranno comunicare al Garante tutti i nomi degli artisti che rappresentano, questi ultimi dovranno affidare i propri interessi attraverso un mandato scritto. Inoltre, per evitare conflitti di interesse, l’agente non potrà più rappresentare più di tre artisti all’interno di un programma che lo vede anche come produttore. Al Garante dovrà essere comunicato anche se l’agente ricopre un ruolo all’interno di società, enti, associazioni o uffici pubblici che finanziano la produzione o distribuzione di opere artistiche.

Contenuti correlati : agenti Tv AgCom

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Dicembre 2019
    La qualità non basta
    Da qualche stagione a questa parte, la Golden Age della fiction italiana sembrava cosa fatta: serie tricolori che planano...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 24 Gennaio 2019
    Fox cambia look con The Passage
    Dal 28 gennaio Fox (Sky, 112) cambia look, adottando una veste grafica che punta su funzionalità e luce: la luce, infatti, è protagonista del rebranding

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy