e-duesse.it / News / Televisione / Cairo conferma la squadra e blinda Floris

navigation

Cairo conferma la squadra e blinda Floris

Cairo conferma la squadra e blinda Floris

Urbano Cairo alla presentazione dei palinsesti di La7

Il conduttore di diMartedì resta su La7 fino al 2024. Fiducia a Giletti. Allo studio un programma con Parenzo

Urbano Cairo conferma la squadra di La7: «Abbiamo avuto una stagione tv eccezionale, La7 ha avuto un incremento di ascolti strepitoso, ha raggiuto il suo record storico», ha esordito il patron Urbano Cairo alla presentazione della stagione 2018/2019. Una stagione che sostanzialmente vedrà in video gli attori della stagione precedente, da Enrico Mentana a Lilli Gruber, da Corrado Formigli a Massimo Giletti, che oltre a Non è l'arena condurrà i Gazzetta Awards e altri progetti: «Sul mio tavolo è pronto il suo contratto quinquennale, ma non è detto che lo firmi», ha commentato scherzando. Sì, perché la strategia di Cairo è quella di “blindare” i volti della rete con impegni a lungo termine, riducendo il rischio che la concorrenza possa allettarli. E proprio a questo proposito Cairo ha annunciato di aver rinnovato l’esclusiva con Giovanni Floris: il conduttore di diMartedì resterà sul canale fino al 2024. Quasi certo il ritorno di Miss Italia (mancano pochi dettagli alla firma del contratto), è allo studio un programma di otto puntate in prime time per David Parenzo, ma altre novità potrebbero essere annunciate a settembre, un altro «asso della manica», proprio come accaduto con Giletti, il cui approdo in casa Cairo è stato annunciato in autunno. La7 si conferma una rete ad alta vocazione informativa; Cairo ha escluso qualsiasi incursione nella fiction, mentre ha ammesso difficoltà nel ragionare sullo sport («Ci stiamo ragionando, anche per un talk, ma serve un conduttore e una collocazione adatta»). Si lavorerà, invece, su La7.it, «un asset che dovremo sviluppare molto di più». Nessun ipotesi, al momento, di un approdo di Milena Gabanelli sulla rete. Per quanto riguarda infine i risultati di ascolto, La7 ha chiuso la stagione (12 novembre 2017 – 17 giugno 2018, viene considerato il periodo in cui è partita anche Non è l’arena) con il 3,85% di share nel totale giornata e il 5,11% nel prime time. La rete è al quarto posto in assoluto nelle fasce mattutine con il 4,43% di share tra le 7 e le 9 e il 4,63% tra le 9 e le 12.

Contenuti correlati: cairo , la7 , palinsesti 2018

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.