24 Marzo 2016  11:25

Mediaset-Vivendi, cessione azionaria del 3%?

Elena Rembado
Mediaset-Vivendi, cessione azionaria del 3%?

Vincent Bollorè

L’intesa potrebbe prevedere, inoltre, uno “scambio” di consiglieri nei rispettivi board

Dopo la smentita di Silvio Berlusconi sulla vendita di Mediaset Premium al gruppo Vivendi, ribadita dal direttore finanziario Marco Giordani, la trattativa tra i vertici di Cologno e Vincent Bollorè, principale azionista di Vivendi, potrebbe sfociare in un’alleanza sancita da uno scambio azionario e di governance. Secondo quanto riporta “Il Sole 24Ore”, sarebbero in corso le valutazioni degli asset, ma si ipotizzano una quota del 3% del capitale di Mediaset e una quota più o meno analoga del colosso francese. A compensare la diversa capitalizzazione, Vivendi potrebbe avere un conguaglio di azioni Mediaset Premium. L’intesa potrebbe prevedere, inoltre, la presenza di un consigliere Mediaset nel board Vivendi e uno di Vivendi in quello Mediaset.

Contenuti correlati : Giordano Vivendi Bollorè Berlusconi Mediaset accordo azioni governance

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2020
    Tanto tuonò che piovve
    Le parole d’ordine sono selezione e razionalizzazione, che – tradotte in soldoni – vorrebbero dire: non c’è più spazio per tutti.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy