e-duesse.it / News / Televisione / Mediaset cambia statuto

navigation

Mediaset cambia statuto

Mediaset cambia statuto

Fedele Confalonieri, presidente Mediaset

Il numero di consiglieri varia da sette a 15. Alle liste di minoranza sono riservati un massimo di tre rappresentanti

Il 15 dicembre si terrĂ  un’assemblea straordinaria degli azioni Mediaset, nel corso della quale verrĂ  modificato l’articolo 17 dello Statuto, relativo al numero minimo e massimo dei componenti del consiglio di amministrazione. In particolare, verrĂ  proposto di individuare tra un minimo di sette e un massimo di 15 il numero dei suoi componenti e di riservare alle liste di minoranza due amministratori «qualora il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione da eleggere sia compreso tra sette e 11» e tre qualora il numero dei componenti da eleggere sia compreso tra 12 e 15. Cambia anche il meccanismo di nomina, che passa a un sistema “a liste bloccate” (pertanto maggioritario), invece dell’attuale sistema dei quozienti (quindi proporzionale). L’assemblea dovrĂ  inoltre votare l’introduzione nello Statuto di un articolo relativo all’identificazione degli azionisti (n° 8-bis) e le modifiche di raccordo relative agli articoli 19 (modalitĂ  di convocazione delle riunioni del cda), 21 (casting vote del presidente delle riunioni consiliari), 22 (cessazione della maggioranza del cda), 24 (nomina Comitato Esecutivo) e 28 (Collegio Sindacale) dello Statuto sociale.

Contenuti correlati: mediaset

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.