e-duesse.it / News / Televisione / Nascono Rai Format e Rai Doc

navigation

Nascono Rai Format e Rai Doc

Nascono Rai Format e Rai Doc

Fabrizio Salini (©Agi Us Rai)

Salini presenta il Piano industriale. Confermato Tagliavia a Rai Pubblicità e Maggioni a Rai Com

Seduta ricca quella del consiglio di amministrazione Rai di ieri, con la presentazione del Piano industriale 2019-2021 e l’annuncio delle nuove direzioni Rai: Rai Doc e Rai Format. Le due nuove direzioni «avranno come obiettivo quello di dare impulso all’industria creativa italiana, coinvolgere e far crescere produttori indipendenti e giovani autori (anche nell’ambito fiction)». Il piano prevede inoltre un canale in inglese, che conterrà l’informazione in lingua e di natura istituzionale. Tre le fasi del Piano: «rafforzamento del polo all news con la creazione di una testata digitale; potenziamento della testata digitale con lo sport e l’informazione istituzionale e, poi, l’integrazione dei poli informativi in una news room di flusso mantenendo i brand di punta dell’informazione Rai e rafforzandone la loro storica identità». Rai Play non sarà solo una piattaforma distributiva, ma produrrà « esclusivi e nativi digitali, utilizzando le nuove tecnologie». È prevista infatti una creazione di una struttura interna all’azienda dedicata ai nuovi format e il potenziamento del CRIT (Centro ricerche e innovazione tecnologiche) di Torino. Il finanziamento del piano avverrà tramite ottimizzazione dei conti (senza alcuna contrazione occupazionale, precisa la nota), un minore sovrapposizione dei palinsesti, la riduzione delle inefficienze e dei fabbisogni del settore informazione.

Nel corso della seduta sono anche stati rinnovati i Cda delle consociate Rai Pubblicità e Rai Com. A Rai Pubblicità è stato designato come Amministratore delegato Gian Paolo Tagliavia (Antonio Marano confermato presidente, nuovi consiglieri Beatrice Coletti, Giampaolo Rossi e Maria Pia Ammirati), mentre a Rai Com la carica di ad sarà ricoperta da Monica Maggioni (Presidente Marcello Foa, nuovi consiglieri Igor De Biasio e Roberto Ferrara, confermata Silvia Calandrelli). Il presidente Marcello Foa e i nuovi consiglieri rinunceranno agli emolumenti per questi incarichi.
Le nomine dovranno essere confermate dalle rispettive assemblee.

Il Cda Rai ha poi dato parere favorevole alla proposta dell'amministratore delegato di esercitare l'opzione per l'acquisto del pacchetto collegato ai diritti tv per la Champions League 2019-2020. È stato inoltre approvato l’aggiornamento del piano anticorruzione per il triennio 2019-2021.

Nel corso della seduta sono stati inoltre illustrati dai direttori di Rai Parlamento e Rai Sport i piani editoriali. Per Rai Parlamento i vicedirettori sono Alfonso Samengo, Fulvio Meconi, Susanna Petruni e Iman Sabbah. Per Rai Sport: Bruno Gentili, Alessandra De Stefano, Raimondo Maurizi, Enrico Varriale, Marco Civoli (Milano) e Gianni Cerqueti.

Contenuti correlati: rai , salini

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.