28 Novembre 2019  09:50

Rai: saltano le nomine?

Eliana Corti
Rai: saltano le nomine?

Fabrizio Salini (Agi-UsRai)

Senza certezze sul canone, l’ad Salini avrebbe deciso di prendere tempo. Bene la collocazione del bond

Non si parlerà di nomine a Viale Mazzini, oggi. Secondo indiscrezioni, l’ad Fabrizio Salini avrebbe deciso di mettere in stand by le nomine nel clima di incertezza che vige sulla stabilità del canone, così come per la mancanza di accordi su alcuni nomi. Dopo le dichiarazioni di ieri in Vigilanza, le risorse da canone destinate alla Rai appaiono incerte, tanto che l’ad avrebbe preferito fermare al momento le nomine in attesa di capire se ci saranno effettivamente le risorse per portare avanti il Piano industriale. Basti pensare che l’attuale ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, risulta firmatario con Gianluigi Paragone di un Ddl (presentato il 17 luglio al Senato) dal titolo “Abolizione del canone di abbonamento alle Radioaudizioni e alla televisione e della relativa tassa di concessione governativa …”. A far optare per il rinvio ci sarebbero state anche discussioni proprio sulle nomine, in particolare il possibile spostamento di Mario Orfeo, ora alla presidenza di Rai Way, alla direzione del Tg3.

Si è invece conclusa con successo la collocazione presso gli investitori istituzionali di un bond pari a 300mln di euro con scadenza a cinque anni. L’emissione pubblica, con un rendimento pari al tasso mid-swap di riferimento + 165 punti base e una cedola a tasso fisso pari all’1,375%, ha raccolto ordini per oltre 2,7mld. Il collocamento è stato curato da Citi e UniCredit, nel ruolo di Joint Global Coordinator e Joint bookrunner.

Contenuti correlati : salini rai canone

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 11 Dicembre 2019
    La qualità non basta
    Da qualche stagione a questa parte, la Golden Age della fiction italiana sembrava cosa fatta: serie tricolori che planano...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 22 Gennaio 2009
    Nielsen: adv tv in calo dello 0,7% a novembre
    Gli investimenti pubblicitari nel periodo gennaio-novembre 2008 ammontano a 7.922mln di euro con una flessione del -2,1% sul corrispondente periodo dell’anno precedente.

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy