23 Febbraio 2021  09:31

Tim: nessuna offerta per la Serie A

Eliana Corti
Tim: nessuna offerta per la Serie A

©pixabay

La tlc smentisce la partecipazione alla gara, ma conferma la partnership con Dazn

Un accordo di distribuzione è quello in essere tra Tim e Dazn sulla Serie A: la conferma arriva dalla stessa tlc italiana che ieri ha smentito una sua partecipazione alla gara indetta dalla Lega Calcio per l’assegnazione dei diritti televisivi del triennio 2021-2024. Tim, si legge nella nota stampa, “ha sottoscritto un’intesa volta a integrare l’accordo di distribuzione già in essere, anche nei termini economici, condizionata all’aggiudicazione a Dazn della gara di cui sopra. Ai sensi dell’accordo, Tim si qualificherebbe come operatore di telefonia e Pay Tv di riferimento per l’offerta dei contenuti di Dazn in Italia nonché per la partnership tecnologica. La collaborazione partirebbe da luglio 2021 e comprenderebbe tutta l’offerta di contenuti sportivi live e on demand di Dazn”. La nota arriva a seguito delle indiscrezioni stampa a loro volta generate dalla lettera inviata da Dazn ai club di Serie A in base alle quali Tim fornirebbe supporto a livello distributivo e tecnologico alla piattaforma, che garantirebbe a livello economico un miliardo di euro. Dazn avrebbe scritto che Tim, in quanto partner, si sarebbe impegnato al pagamento di un minimo annuale garantito pari a oltre il 40% dell’importo totale dovuto alla Serie A (quindi 340mln degli 840mln offerti da Dazn).

Contenuti correlati : dazn serie a tim
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 29 Gennaio 2021
    La nuova televisione al giro di BOA
    L’assunto è certo: causa pandemia gli ascolti sono cresciuti e la pubblicità è diminuita. Ergo, mentre la tv funziona...
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

  • 04 Marzo 2015
    Apulia FC, Basilio direttore generale
    Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Apulia Film Commission riunitosi oggi, ha nominato Daniele Basilio nuovo direttore generale della...

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy