23 Settembre 2019  15:23

AESVI apre agli Esport

Matteo Bonassi
AESVI apre agli Esport

L’associazione apre le porte agli operatori del settore con un nuovo ramo dedicato alle competizioni virtuali : AESVI 4 Esports

Si chiama AESVI 4 Esports ed è il nuovo ramo di AESVI (l’associazione che rappresenta il mercato videoludico italiano) interamente dedicato alle competizioni sportive virtuali. 10 i nuovi soci fondatori di questa neonata divisione, di cui 3 sono società che si occupano di eventi (PG Esports, Progaming/ESL e HEL-Hellodì Esports Lab) mentre 7 sono team sportivi (Exeed, HSL Esports - Hic Sunt Leones, Mkers, Moba ROG, NLE - Notorious Legion Esports, QLASH, Samsung Morning Stars). L’obiettivo dell’operazione è di mettere insieme gli operatori del settore per trovare soluzioni comuni sulle questioni che interessano lo sviluppo degli esports in Italia, dare una voce unitaria e coerente al settore, accrescere la conoscenza e la consapevolezza degli esports a tutti i livelli, favorire lo scambio di informazioni e di best practices tra gli operatori e identificare le sfide per la crescita e lo sviluppo del settore esports in Italia. Coerentemente con questo disegno, AESVI 4 Esports avrà tre priorità principali: la comunicazione del settore esports verso i media e le istituzioni, lo sviluppo del business degli operatori italiani e la risoluzione di alcune problematiche legali che in questo momento ostacolano o rallentano il settore in Italia, in particolare le manifestazioni a premi e i contratti con i giocatori professionisti. "Come Associazione siamo fermamente convinti di poter dare un contributo importante allo sviluppo dell’ecosistema degli esports in Italia”, ha commentato Marco Saletta, Presidente di AESVI. “Da qualche anno abbiamo creato un osservatorio per monitorare la scena del gaming competitivo in Italia in collaborazione con Nielsen. Oggi, grazie al supporto dei 10 soci fondatori di AESVI 4 Esports, diamo vita ad un nuovo ramo dell’Associazione con l’obiettivo di favorire il dialogo tra gli operatori del settore e iniziare con loro un percorso di crescita comune”.

Contenuti correlati : Aesvi esport associazione videogiochi tornei società eventi online software Marco Saletta

ACCADDE OGGI

  • 15 Ottobre 2002
    Sony: fatturato a 171,8 milioni di euro
    Sony Computer Entertainment Italia ha chiuso l’esercizio 2001 con un fatturato di 171,8 milioni di euro. L’utile netto è stato di 186 mila euro.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy