e-duesse.it / News / Videogiochi / Ubisoft: fatturato q2 a +64%

navigation

Ubisoft: fatturato q2 a +64%

Il publisher francese ha chiuso il secondo trimestre lo scorso 30 settembre con entrate pari a 110 milioni di euro. Nella foto Yves Guillemot, CEO

Il publisher francese Ubisoft ha chiuso il secondo trimestre dell’anno fiscale 2004/2005 lo scorso settembre con entrate pari a 110 milioni di euro, in crescita del 64%. Per la prima metà dell’anno la crescita è quindi risultata pari a +19% e le entrate complessive hanno raggiunto i 153 milioni di euro. Di questi, il 50% è stato ottenuto nel territorio Europeo (contro il 57% dello scorso anno), il 41% in Nord America e il 9% nel resto del Mondo. Il formato più rappresentativo per il publisher è Xbox, con il 29%, che ha sopravanzato il PC (sceso dal 29% al 23%) e PS2 (scesa dal 38% al 16%). L’azienda attribuisce il successo principalmente ai titoli Rainbow Six: Lockdown (Xbox), Far Cry Instincts (Xbox) e Brothers in Arms: Earned in Blood (Xbox e PC), oltre ai lanci di titoli per le nuove piattaforme portatili (PSP e DS) che rappresentano il 19% delle vendite totali. Per l’intero anno fiscale è previsto un fatturato pari a 600 milioni di euro, in crescita del 12%, con profitti operativi pari a 55 milioni di euro, trainati dai prossimi lanci di Prince of Persia 3 e King Kong: the official Game of the Movie.