22 Ottobre 2020  12:45

Accordo Titanus-Rai Com per la digitalizzazione e distribuzione di 400 film

redazione
Accordo Titanus-Rai Com per la digitalizzazione e distribuzione di 400 film

La storica casa di produzione italiana affida a Rai Com la propria gallery

Titanus e Rai Com uniscono le forze per valorizzare il grande patrimonio della storica casa di produzione italiana fondata nel 1904 che ha realizzato tanti dei capolavori del nostro cinema, da Rocco e i suoi fratelli, a La Ciociara, passando per Il Gattopardo. Titanus ha infatti affidato a Rai Com la sua library costituita da circa 400 titoli, per la digitalizzazione e distribuzione di questi film affinché vengano distribuiti a livello nazionale ed internazionale.

La Titanus, spiega una nota, implementerà l’attività di conservazione e valorizzazione del patrimonio cinematografico in suo possesso, completando la digitalizzazione ed il restauro delle opere e l’integrazione con i contributi speciali necessari alla sua diffusione, andando a concludere così l’attività di ammodernamento del suo patrimonio, iniziata già da tempo con la digitalizzazione di pellicole iconiche come Il Gattopardo o la Ciociara, che si concluderà con la realizzazione delle versioni in HD corredate di sinossi, tradotte anche in lingua inglese e francese, locandine, sottotitoli in lingua straniera ed anche per non udenti. Rai Com si occuperà di diffondere e distribuire questo patrimonio a livello nazionale ed internazionale.

Angelo Teodoli, ad di Rai Com, ha così commentato: «Questa collaborazione con la Titanus è certamente una pagina importante per la storia del grande cinema italiano. Distribuire una così prestigiosa library è per la nostra azienda motivo di orgoglio. Il nostro obiettivo è quello di continuare nell’opera di valorizzazione del patrimonio cinematografico di qualità e la cultura italiana a livello internazionale».

Guido Lombardo, presidente di Titanus, ha dichiarato: «Lo scudo Titanus diventa sintesi di tradizione e modernità: questo accordo con Rai Com consente di conservare ed ammodernare un patrimonio culturale di cui siamo stati nel tempo gelosi custodi; lo affidiamo ad un partner di sicura capacità ed esperienza che saprà ulteriormente valorizzare e diffondere la nostra preziosa collezione filmica».

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy