e-duesse.it / speciali di sezione / Le photogallery del Giocattolo / Nuove opportunità internazionali con National Geographic

navigation

Nuove opportunità internazionali con National Geographic

Nuove opportunità internazionali con National Geographic

Anna Venturelli

La parola ad Anna Venturelli, titolare di Venturelli. La photogallery dello showroom dell’azienda con sede a Capriolo (Brescia)

Toy Store ha incontrato Anna Venturelli, titolare di Venturelli per fare un punto sull’andamento del comparto peluche nel 2016, tracciare una panoramica sul Natale e dare uno sguardo al 2017. «Il 2016 si è mostrato un anno stabile con un buon business per la nostra linea National Geographic, trainata anche dall’apertura a nuovi mercati internazionali. Abbiamo anche stretto un importante partnership con il nostro fornitore cinese che ci garantisce uno stock sempre disponibile in Cina e questo ci agevola nel lavoro con i nostri clienti che possono fare piccoli ordini e non impegnarsi in modo oneroso con grossi quantitativi di merce. Per quanto riguarda il mercato Italia la situazione risulta, invece, un po’ più confusa e la nostra sensazione è che manchi quel giusto entusiasmo e quello spirito positivo nell’accogliere nuovi prodotti. Il peluche è un prodotto che ancora oggi funziona e la prova di questo ce la forniscono quotidianamente quei dettaglianti che sanno valorizzarlo con il giusto assortimento e un’esposizione di impatto dedicata alla categoria merceologica. Il peluche è molto più di un giocattolo, ma ricopre per il bambino anche un ruolo affettivo e valoriale ed è proprio per questo che spingiamo perché in Italia, come negli altri Paesi, si crei una vera e propria cultura del Toy. I prossimi appuntamenti? Avremo uno showroom ad ottobre ad Hong Kong, in cui incontreremo i nuovi acquirenti per i mercati internazionali e poi saremo presenti a gennaio all’Hong Kong Toys&Games Fair e alla Spielwarenmesse. Per il Natale punteremo sul mondo Galapagos, novità per la gamma National Geographic, abbiamo ampliato la linea Zerotre per la Prima Infanzia e inserito diversi nuovi prodotti nelle collezioni continuative, come ad esempio il bulldog francese e nella gamma su licenza Barbie Pets. E il 2017? Il focus per National Geographic sarà sul mondo del Deserto e avremo novità anche nelle linee classiche, ma è presto per svelare altri dettagli».

 

 

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.