15 Settembre 2010  10:45

Baratta, strutture inaccettabili per la Mostra del Cinema

BOSr
Baratta, strutture inaccettabili per la Mostra del Cinema

Paolo Baratta

Il duro giudizio del presidente della Biennale di Venezia

Il Presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta, ha espresso una critica severa nei confronti delle strutture che ospitano la Mostra del Cinema: “Le strutture che accolgono la Mostra al Lido hanno superato in negativo i limiti dell’accettabilità. Così non si può andare avanti, allestendo i servizi della Mostra in edifici in cui non viene fatta nemmeno la manutenzione ordinaria. In relazione alla situazione generale del Lido, ci rallegriamo per questo scatto d’orgoglio degli operatori ‘veri’ (e non dei chiaccheroni), e ci auguriamo che sia mantenuto nel tempo». Ha continuato poi Baratta: «Ribadiamo di fronte a tutti che la Biennale è fermamente intenzionata a portare la Mostra del Cinema all’assoluto grado di eccellenza già raggiunto nelle sue altre manifestazioni, e a ottenere il riconoscimento mondiale, e – sia ben chiaro – a farlo al Lido. Ma non c’è un minuto da perdere! Pertanto sollecitiamo e accogliamo con grande favore tutti coloro che assumeranno precisi impegni e sapranno mantenerli, ma segnaleremo con altrettanta fermezza e trasparenza qualunque ostacolo al perseguimento di questo difficile e ambizioso obiettivo». La Biennale di Venezia ha però ringraziato i soggetti privati che, al Lido e a Venezia, si sono dimostrati aperti e disponibili a offrire servizi adeguati al pubblico e agli operatori della 67. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.